1. Home
  2. Mare

Mare

Spiagge dorate, acque cristalline. La vacanza in Puglia è voglia di mare.

Con i suoi 14 Km di costa Carovigno riesce a presentare un litorale diversificato per ogni tipo di gusto. E' possibile imbattersi in basse scogliere, o in veri e propri canaloni, in piccole calette o in grandi spiagge, il tutto all'interno di un paesaggio unico e inconfondibile.

Le Bandiere Blu assegnate alla Puglia per il 2016 sono state 11. In provincia di Brindisi spiccano Carovigno, Ostuni e Fasano. La prima è un’altra nuova entrata del 2016.

Il litorale di Carovigno è lungo ben 14 km, in cui si alternano piccole cale, ampie spiagge sabbiose e coste rocciose. La pulizia delle sue acque e la grande attenzione nella tutela dell’ambiente le hanno permesso di ricevere il riconoscimento tanto ambito.

  • Il nostro "Lido Pineta al Mare" che si affaccia su scogli bassi, è riservato ai bungalow in muratura con un ombrellone e 2 lettini, dista solo 30 mt. dall'ingresso, si attraversa la stradina-lungomare di Specchiolla, una piccola baia di sabbia con scogli bassi laterali, ideale per bagni di sole e snorkeling, la costa antistante è in gran parte caratterizzata da scogliera bassa e piccole insenature di sabbia. Gli ombrelloni e lettini sono poggiati su sabbia di mare. A volte, soprattutto dopo una mareggiata, possono piaggiare alghe del tipo “poseidonia”  che vengono subito rimosse ogni mattina.
  • Altri lidi nelle vicinanze:  il Lido Sabbia D'Oro a 300 mt., una bellissima spiaggia molto lunga, di sabbia finissima, sia privata che libera.

 

Cani in spiaggia: Ordinanza Balneare, bollettino ufficiale della Regione Puglia Art. 3 par. s:

".......Il titolare di ogni concessione demaniale potrà consentire l’accesso, nell’ambito del proprio stabilimento balneare, di animali d’affezione di piccola taglia, in regola con le vaccinazioni igienico-sanitarie previste, sotto uno o più ombrelloni posti in zona retrostante ovvero in posizione tale da non arrecare disturbo o disagio agli altri utenti. Gli animali dovranno essere portati in braccio fino all’ombrellone assegnato e dovranno essere sempre mantenuti al guinzaglio sotto l’ombrellone. I rispettivi proprietari dovranno comunque assicurare l’aspetto igienico-sanitario, sia a tutela dell’animale stesso, con ciò comprendendo la disponibilità in sito del minimo necessario per la sussistenza del medesimo, sia per quanto attiene alla pulizia dell’area occupata ivi compreso l’asporto di materiali inquinanti. Resta inteso che i padroni degli animali sono responsabili del comportamento dell’animale a tutti gli effetti di legge, come specificato dall’art. 2052 del Codice Civile";